TELELAB – ANALIZZATORE di BIOIMPEDENZA ( BIA)

VALUTAZIONE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA IN TELEMEDICINA

B.I.A. Basi Fisiche

VIENE INIETTATA UNA CORRENTE MOLTO DEBOLE ALL’INTERNO DEL CORPO E VIENE

VALUTATO IL «TEMPO» E «MODO» CON IL QUALE IL CORPO RISPONDE

L’analisi clinica della composizione corporea (BIA-ACC) fornisce parametri relativi alla massa corporea (BM, Body Mass)

che possono essere valutati dai punti di vista quantitativi e qualitativi.

La massa magra (FFM)

è definita quale ammontare complessivo dell’acqua totale (TBW), ossa, minerale non osseo e proteine.

Le componenti che costituiscono la massa magra sono così distribuite:

70% acqua (sia intra che extracellulare) – 21% proteine – 1% glicogeno – 6% minerali;

2% acidi grassi essenziali (legati al Sistema Nervoso Centrale).

Escludendo dalla massa magra il 2% di acidi grassi essenziali, si andrebbe a valutare la massa alipidica.

Contrariamente alla massa magra, si considera  la massa grassa (FM) come costituita unicamente da lipidi; da questo punto di vista, quindi, la massa grassa non coincide con il tessuto adiposo, che presenta una tessitura più complessa, composta dalla massa grassa stessa, da un 12% d’acqua e da un 2% di proteine.

TBW= ECW e  ICW

La TBW, acqua totale corporea, dovrebbe assestarsi su livelli di normalità dipendenti dal sesso e dall’età dell’individuo analizzatouomini:

da 60 a 70%; donne: da 55 a 65%; bambini (età prepuberale): da 60 a 75%.

Il bilanciamento dell’acqua totale dipende, oltre ovviamente dall’assunzione quotidiana di acqua e liquidi, dalla capacità dell’organismo di trattenerli e dal turnover dell’acqua.

 

ANGOLO DI FASE: come funziona

L’angolo di fase è una misura diretta della membrana cellulare che  è costituita da un doppio strato fosfolipidico costituito da una testa idrofila (che assorbe l’acqua) e da code idrofobiche (che respingono l’acqua).

La membrana cellulare funziona da condensatore e cioè da immagganizzatore di elettroni, cioè come una batteria.

L’angolo di fase è la misura della funzionalità della membrana cellulare, cioè quanto bene funziona la nostra batteria.

 

Se ci sono perdite nella membrana cellulare diminuisce la capacità della membrana cellulare di mantenere la tensione,

quindi l’angolo di fase diminuirà.

Ci sono due elementi nell’Angolo di Fase: Reattanza (Xc) e la Resistenza (R). La reattività riflette la massa della cellula del corpo mentre la resistenza riflette l’acqua o il fluido nel corpo pertanto sia i fluidi che la massa cellulare BCM influenzeranno l’angolo di fase.

Un angolo di fase più elevato potrebbe significare un aumento della massa muscolare (massa di cellule corporee), una diminuzione del fluido come ad esempio in caso di disidratazione, recupero da infezioni o lesioni.

Eventuale perdita di grasso corporeo (FM) potrebbe anche far aumentare l’angolo di fase.

In sintesi:

Aumento dell’angolo di fase:
↑ massa muscolare
↓ fluido
↓ massa grassa FM

Diminuzione dell’angolo di fase:
– stato infiammatorio o infezione
– malnutrizione – rischio malnutrizione
↓ tessuto muscolare
↑ fluido – ritenzione
↑ Massa grassa FM